Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

sabato 23 gennaio 2021    

  Approfondimenti

 
SOUNDGATE - Viaggio attraverso le Porte del Suono

ROJO® Magazine

Il Voice Dialogue, la psicologia dei sé

A tavola in armonia - Alimentazione e benessere globale

Rigenerarsi con l’Aromaterapia

Mexico "Desconocido"

Astrologia Karmica

La Fiaba Terapia

Il Sistema Biodanza

L’Arte della Seduzione

Vai alla pagina: [1] 2

  Il Voice Dialogue, la psicologia dei sé

Stampa!

Il Voice Dialogue è stato creato negli USA negli anni ’70 da Hal e Sidra Stone, psicologi e psicoterapeuti di formazione junghiana che lo hanno sviluppato nel corso degli anni e, attraverso la loro esperienza umana e clinica ne hanno fatto uno strumento estremamente originale e flessibile di autoconoscenza, percorso interiore e comprensione dei rapporti.

Il Dialogo parte dal presupposto, comune a diverse correnti psicologiche (Psicosintesi, Analisi Transazionale, Gestalt), che ognuno è costituito da diverse parti, o aspetti psicologici, che possiamo definire sub-personalità, o “energie” o, appunto “”.

Ognuno di questi sé ha una sua vita autonoma vera e propria, con desideri, tendenze, bisogni e convincimenti propri, comportamenti diversi e riflessi visibili anche sul piano fisico.

Con alcune di queste parti si è totalmente identificati: sono quelli che vengono definiti i sé primari e che costituiscono la personalità operativa. Sono questi sé che fanno agire o reagire. Il loro intento è farci accettare e amare.
A questo scopo rinnegano già dall’infanzia le parti che considerano inadatte. Questi sé rinnegati tanto più sono sepolti nella psiche tanto più cercheranno di farsi sentire in tutti i modi, sabotando la nostra vita e venendoci incontro attraverso i sogni, gli incubi, le malattie, i rapporti.

I sé primari, nati con l’intento di proteggerci, finiscono col diventare una prigione che ci rinchiude in una personalità limitata, impedendoci di esprimere completamente le nostre potenzialità e la nostra ricchezza interiore.

I sé sono molteplici. Per citarne alcuni: il Protettore Controllore, il Critico, l’Attivista, il Perfezionista, il Gentile, il Bambino.

Il Dialogo non privilegia i sé primari rispetto a quelli rinnegati, o viceversa: aiuta a diventare più consapevoli di entrambi questi flussi energetici.

Il primo passo del lavoro è il riconoscimento e in seguito la separazione dai nostri sé primari. Il processo comporta di pari passo lo sviluppo e il radicamento di ciò che il Dialogo chiama ego consapevole, uno stato di essere neutrale che può abbracciare tutti i nostri sé e aiutarci a compiere scelte più libere e consapevoli.

Il Dialogo delle Voci è uno strumento di crescita personale, un processo di consapevolezza e, una volta integrato nella nostra vita, un grande aiuto nella comunicazione e nella gestione sana e responsabile dei nostri rapporti.


Bibliografia
Hal e Sidra Stone:        - Il Dialogo delle Voci - Ed. Amrita
                                    - Tu e Io - Ed. Mir
                                    - Il Critico Interiore - Ed. Futura
Franca Errani Civita:     - Il caleidoscopio interiore - Ed. Mir

A cura di
Silvana Borile
info@silvanaborile.it 
www.silvanaborile.it 
tel. 02 83 76 761

 

Silvana Borile - Bioterapeuta, facilitatrice di Voice Dialogue, conduce corsi di Training Autogeno e seminari di Voice Dialogue. Ideatrice del seminario “L’arte della seduzione”. Autrice del libro “Pilotare ed interpretare I sogni” e di numerosi articoli. Ha partecipato a varie trasmissioni televisive e tiene conferenze in Italia e all’estero.


 

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2006 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.