Shopping       Add to Google

Nuove Tendenze

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

domenica 25 agosto 2019
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Mexico "desconocido"

Dormire in igloo

CowParade Firenze 2005

Quando l’ospitalità si fa arte

Arpège pour Homme by Lanvin

X Life e Fashion Groove

Vai alla pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 [22] 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38

Mexico "desconocido"

Stampa!

Premessa

"L’antico sogno dei viaggiatori del ’900... poter raggiungere gli ipotetici confini del mondo, mete improbabili e insolite, conoscere e condividere spazi con persone e realtà differenti, scoprire luoghi ed essere testimoni di ciò che non tutti hanno la fortuna di vedere e vivere Raccogliere così i pezzi e riempire la propria valigia delle esperienze. Ancora oggi questo atteggiamento di Viaggio può essere vissuto per arricchirci di esperienze, ma bisogna intraprendere un Viaggio differente.

Sensazioni antiche (ma nuove per noi), profumi, sapori, senso di libertà e sguardi sinceri sono ciò che di più affascinante un viaggio può lasciarci; in cambio, ci chiede di vivere il viaggio con una coscienza di rispetto verso mondi diversi dai nostri. Il Mexico è un paese che può dare ancora tutto questo.

Questi concetti hanno sempre accompagnato i miei viaggi messicani da fotoreporter, dove il superare le distanze culturali è sempre stato un obiettivo, accettando gli inviti nelle case della gente, viaggiando con vecchi vestiti e con borse fotografiche camuffate con stracci.

Ho percorso diversi Stati del Mexico e solo così ho potuto conoscere il mondo azteco della danza rituale, il difficile pellegrinaggio nel deserto con gli Huicholes, la caccia rituale al cervo; vivendo come queste persone vivono, dalle città alle periferie, dal deserto alle montagne rocciose della Sierra Madre, dalle spiagge del Pacifico fino a quelle dell’Atlantico".

 

 

Mexico "Desconocido"

E’ un progetto di viaggio che nasce dalla necessità di vivere e capire un paese nella sua forma più profonda, abbandonando l’idea di vacanza in strutture turistiche "asettiche", dove il turista non interagisce assolutamente con nessuna delle realtà di un paese.

Vuole mostrare una forma differente di vacanza, dove l’approccio umano e un grado di adattamento più alto alle situazioni permettono di vivere il viaggio come una emozionante esperienza, dando la possibilità di vivere un Mexico sconosciuto a gran parte dei vacanzieri tramite i contatti instaurati da un accompagnatore esperto di questi luoghi, della sua gente e di questa forma di viaggiare.

Non è una vacanza, ma un viaggio all’insegna delle emozioni e della interazione con le genti originarie di un paese.

Questo guadagno in emozioni e conoscenza comporta inevitabilmente l’abbandono dei canoni imposti dal turismo più tradizionale, quali il trasportare all’estero il nostro modo di vivere, le nostre certezze e comodità. Con questo viaggio i punti di vista sono differenti e si vive nel modo in cui la gente del posto comunemente vive.

 

 

La filosofia di questo viaggio, quindi, esclude il lusso vacanziero di massa ed i luoghi affollati da stranieri, ma, soprattutto, contribuisce ad aiutare economicamente le persone e le famiglie che accetteranno di ospitarci per qualche giorno o che si proporranno come accompagnatori personali nella loro terra.

Non si lasciano soldi a strutture turistiche, ma si pagano le persone che si renderanno disponibili con il loro aiuto, o in alternativa (dipenderà dalle situazioni) a piccoli alberghetti o ristorantini a conduzione familiare.

L’atteggiamento quindi, è dei più umili, sia nella nostra presenza come stranieri - con un bagaglio essenziale e vestiti comuni - sia nella disponibilità a compiere qualche fatica o rinuncia. Ma in cambio di un cuore pieno di emozione.

 

 

IL PROSSIMO VIAGGIO Mexico "Desconocido" percorrerà un itinerario denominato "Ruta uno"

Con il Tour Organizer VIAGGIATORI RESPONSABILI stiamo organizzando un nuovo viaggio per un numero massimo di sei persone più la guida e della durata di circa due settimane o più, a seconda della richiesta.

Le caratteristiche delle persone che aderiranno a questo tipo di viaggio dovranno essere: spirito di adattamento; tolleranza e rispetto per le differenze del mondo e della sua gente; animo sportivo e disponibilità a fare qualche sacrificio.

 

 

Proposta per il prossimo viaggio: Il viaggio, che solo in parte può essere previsto, compirà un percorso da Ciuidad de Mexico fino ad una spiaggia sulla costa sud di Oaxaca, e seguirà questa traccia:

 

Il Mondo Azteco: Alcuni giorni nella città più vasta e popolata al mondo, Città del Messico, e nei dintorni, accompagnati da Ameyaltzin, danzatore indio di tradizione Azteca e profondo conoscitore della tradizione locale. Ci ospiterà presso la sua abitazione e ci accompagnerà a Teotihuacan (“Luogo dove si diventa Dei”), area archeologica vasta diversi chilometri e antico centro cerimoniale del mondo azteco. Ci accompagnerà al Museo di Storia e Antropologia (museo più grande al mondo) e ci parlerà delle pietre e dei reperti della sua cultura. Inoltre, sarà possibile visitare luoghi archeologici inusuali nei quali trascorrere una notte all’aperto con fuoco e sacchi a pelo.

Don Cimino e i tamburi rituali aztechi del Popocatepetl: Visiteremo la casa del signor Cimino, ultimo costruttore di tamburi rituali Aztechi che vive alle pendici del Popocatepetl, vulcano attivo da 10 anni. Trascorreremo un po’ di tempo nella sua abitazione con la famiglia, facendoci mostrare e spiegare i suoi lavori d’arte, con possibilità di acquisto.

Tepoztlan: Leggende e dicerie parlano di montagne modellate da giganti del passato, per la presenza di rocce arrotondate e di forme particolari. Si dice inoltre che la valle di Tepoztlan nosconda il più grande fiume di lava sotterraneo del mondo, per questo si narra che sia attraversata da energie creative. Tepoztlan è una piccola località dove vivono da anni, insieme alla popolazione autoctona, artisti, poeti, musicisti, medici e ricercatori alternativi che studiano forme d’avanguardia per difendere il nostro pianeta.

Patzcuaro e dintorni: Patzcuaro è una piccola cittadina che si affaccia sull’omonimo lago, che ha ospitato per centinaia di anni l’antica cultura Tarasca. Sull’ isola di Janitzio, nel giorno dei morti, i cittadini dei paesini circostanti raggiungono la piccola isola per visitare il cimitero e fare un’offerta ai loro defunti vegliando durante la notte in un ambiente suggestivo creato dalle preghiere notturne e dai fuochi. Poco distante ci sarà l’occasione insolita di dormire con il sacco a pelo circondati dalle rovine tarasche di Ihuatzio.

Oceano Pacifico - Zipolite: Zona per viaggiatori e viandanti senza pretese. Onde da surf, spiaggia, amache, relax e cena a base di pesce fresco. Zipolite acquisì fama negli anni ’80 assieme a Puerto Escondido (poco distante) per la sua spiaggia nudista. Oggi è una spiaggia "normale", ma è ancora tollerato chi preferisce spogliarsi in mezzo alla natura.

Ritorno dalla costa di Veracruz Varrebbe la pena fare un viaggio in Messico solo per visitare questo magnifico Stato, dove vive ben radicata la tradizione Olmeca e la pratica della magia, tra feste esotiche e carnevale creando un’atmosfera davvero particolare.

 

A cura di: Nicola “Okin” Frioli

 

 

 

Per informazioni sul viaggio in programma:

mail: okinreport@gmail.com

skype: nicola-okinreport.net  

www.okinreport.net

 

 

Nicola "Okin", fotografo di reportage e intrepido viaggiatore solitario, spinto da un’irresistibile interesse verso la conoscenza, da anni svolge viaggi di studio e ricerca in campo antropologico con l’intento di conoscere e riscoprire la saggezza e i segreti di popoli antichi, privilegiando le aree dell’India e dell’ America Centrale.

Abile viaggiatore dalle mille risorse, ha attraversato i deserti del Mexico e raggiunto le vette della Sierra Madre, per integrarsi con le comunità indigene locali, guadagnandosi la stima di studiosi che lo hanno invitato a collaborare in spedizioni scientifiche di documentazione.

Attualmente impegnato nella ricerca fotografica, continua a svolgere viaggi avventurosi, spesso ospitato da rappresentanti di varie etnie locali, con il privilegio di assistere e partecipare a particolari cerimonie rituali.

E’ accompagnatore in terra messicana per i viaggi -Mexico "Desconocido"- dove accompagna un gruppo di massimo sei persone in Messico, proponendo come filosofia di viaggio l’approccio intimo con la gente di un paese, a discapito di un lusso turistico.

 


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


15012