Shopping       Add to Google

Home

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

sabato 14 dicembre 2019
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Wellness the best: Premium Spa Resort Hotels presenta il lusso!

Pressione border-line: stili di vita più attenti e rimedi naturali possono essere di aiuto

Stampa!

Sono sempre più numerose le persone che in farmacia o dal medico ricevono avvisi sui propri livelli di pressione: "un po’ troppo alta", "un po’ troppo bassa", o "non esageri con il sale!". Ciò in virtù del fatto che i valori pressori border-line rappresentano oggi una delle esigenze di salute più diffuse al mondo e in particolare nelle società occidentalizzate.

E non c’è da stupirsi che l’Organizzazione Mondiale della Sanità abbia indicato, in base a studi condotti su larga scala, i valori di pressione arteriosa da considerare come limiti per la normalità, quelli da tenere sotto controllo e quelli che invece costituiscono un rischio reale e richiedono quindi un immediato trattamento medico.
Valori di pressione fuori norma non devono mai essere sottovalutati in quanto sono riconosciuti come una delle maggiori cause di problematiche più serie.

Cibi elaborati e condimenti eccessivi, fumo e alcol, vita sedentaria e mancanza di riposo sono tra le maggiori cause dei dislivelli di pressione e in particolare della "massima" (o sistolica), ovvero quella indicante la forza esercitata dal sangue sulle pareti delle arterie quando il cuore si contrae.
La pressione "minima" (o diastolica) si riferisce invece alla forza esercitata quando il cuore si rilascia per potersi nuovamente riempire di sangue, prima di una nuova contrazione.

Ma entro quali valori si può definire normale la pressione? Attualmente si considera normale una pressione arteriosa fino a 130/85 mmHg; c’è poi una fascia di valori intermedi, compresi fra 135/85 mmHg e 140/90-95 mmHg, definiti borderline, che non sono ancora da curare bensì da tenere sotto controllo e che si possono gestire con mezzi non farmacologici. Al contrario, valori al di sopra dei 140-160/90-95 mmHg vengono definiti di vera ipertensione arteriosa.

Quando i dislivelli pressori sono moderati può essere sufficiente applicare piccole variazioni nello stile di vita come perdere peso, limitare l’uso di sale, ridurre l’assunzione di alcol e svolgere una adeguata attività fisica.

Dietro consiglio del medico o del farmacista si può ricorrere anche all’uso di prodotti naturali a base di erbe officinali come olivo e biancospino, da sempre riconosciute dal mondo medico come i migliori rimedi naturali per "tenere a freno" la pressione.

www.aboca.it


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


89431