Shopping       Add to Google

Sport & Fitness

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

mercoledì 30 settembre 2020
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Week-end in MTB sui Monti Lariani

Stage gratuito di Shaolin WuShu

Incontro con l’India - Dal 5 al 15 agosto

Grand Prix d’Italia World Ranking List

Chiude alla grande la stagione squash ASSI

“Fanta Free Village” al via

Vai alla pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 [16] 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28

Incontro con l’India - Dal 5 al 15 agosto

Stampa!

Laboratorio residenziale con metodi didattici non verbali organizzato dal Teatro delle Sorgenti "Milòn Mela" e diretto da Abani Biswas, per la conoscenza e l’approfondimento di antiche espressioni culturali dell’ India e tecniche innovative grazie alla presenza di 15 tra artisti ed esperti di questa lontana terra.

In programma lo studio del Kalaripayattu, ritenuta la più antica arte marziale orientale e all’origine di tutte le espressioni artistiche dell’ India. La sua pratica, originaria del Kerala, è sempre preceduta dal Guruvandhanam, le forme di saluto al cielo, alla terra, al proprio Guru (maestro) ed al dio Ganesh. Diverse serie di movimenti coprono le quattro direzioni dei punti cardinali e coinvolgono tutto il corpo; nei combattimenti vengono usati bastoni, coltelli, spade e scudi ed altri tipi di armi. Nel corso dei secoli, insieme alle tecniche di combattimento, è stato sviluppato il Marma, la conoscenza del corpo umano e dei suoi 108 centri energetici e vitali.

Oltre al Kalaripayattu, oggetto del seminario l’apprendimento delle coreografiche danze Chhau e Gotipua. Il Chhau è un’antica danza sacra della Purulia (Bihar). Ancor oggi viene praticata dalle popolazioni tribali contadine che, nell’eseguirla, invocano il dio Shiva per propiziare le piogge e il buon raccolto. I danzatori indossano bellissime maschere (pesanti fino a 4 kg) raffiguranti le divinità induiste, i demoni e gli spiriti tribali. Le storie rappresentate provengono dai testi sacri induisti: il Mahabharattha, i Purana e il Ramayana. La grande energia, la cinetica del movimento, le capriole ed i salti mortali sono le caratteristiche del Chhau. Le origini della danza Gotipua risalgono al Medioevo e si connettono alla tradizione delle Devadasi (le danzatrici dei templi). L’armonia e la dolcezza dei movimenti e dell’accompagnamento vocale e strumentale (Pakuaj, percussione e armonium, tastiera) caratterizzano la danza che celebra l’unione dell’uomo con la divinità e nella quale il devoto si identifica con l’elemento femminile (Shakibhava).

I Baul provengono da una comunità di cantori mistici vaganti che risale anch’essa al Medioevo indiano. Sono gli unici in India, pure essendo induisti, a non riconoscere il sistema delle caste e professano l’eguaglianza di tutte le fedi e religioni, sostenendo che la divinità è racchiusa nel cuore di ogni uomo. Per i Baul l’arte e le tecniche creative sono diventati un modo di vita e si accompagnano alla ricerca interiore. I Baul suonano strumenti tipici preparati da loro stessi e sono maestri dell’improvvisazione, è lo stare nella musica, la gioia di essere presenti e vivi attraverso di essa che li fa essere Baul, che tradotto significa "I Folli di Dio".

Lo studio di tutte queste antiche espressioni culturali ed artistiche, unite a tecniche di movimento, vocalizzazione, concentrazione e respirazione porteranno a vivere un’esperienza unica, avente l’obiettivo di "decondizionare" dal contesto stressante della vita moderna e fornire agli interessati risorse creative. Sono previste sessioni intensive di training in sala ed all’aperto, a contatto con la natura, per favorire una crescita psicofisica attraverso la gestualità, la musica, la meditazione attiva. Il 15 agosto, giorno della proclamazione dell’ indipendenza dell’ India, si svolgerà una festa aperta al pubblico con dimostrazioni corali di tutte le discipline rappresentate.

Dove? Presso la Casa laboratorio di Cenci, Strada di Luchiano, 13 - Amelia (Terni).

 

Per maggiori info

Patrizia Proietti

338.8976899

339.68679968

http://digilander.libero.it/milonmela/it/milonmelait.html 


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


91226