Shopping       Add to Google

Nuove Tendenze

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

domenica 25 agosto 2019
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Conoscere il caffè con i corsi di degustazione direttamente nel tuo salotto

Un bagno in Alto Adige? Il bagno agli oli di rosa del Romantik Hotel Oberwirt

L’enneagramma

Un’estate sotto i cieli dell’avventura nelle Valli di Tures e Aurina

Museo vivente della Dieta Mediterranea "Ancel Keys"

In vacanza con la cicogna

Vai alla pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 [32] 33 34 35 36 37 38

L’enneagramma

Stampa!

La parola enneagramma è di origine greca ed è composta da ennea, che significa "nove" e gramma, ovvero "punti". Il simbolo che lo caratterizza è una circonferenza con nove punti collegati tra loro. Si tratta di una teoria forse risalente ai maestri sufi del medioevo, che riconduce le persone e i caratteri umani a nove tipi fondamentali.

Fermo restando che ogni singolo individuo è un essere unico con le sue specificità e singolarità, seguendo il principio dell’enneagramma possono essere identificate nove radici originali che accomunano le persone. L’enneagramma propone, quindi, nove tipi fondamentali di personalità all’interno dei quali ciascuno può riconoscere propri atteggiamenti, motivazioni e valori.

Le potenzialità esplicative dell’enneagramma sono state portate alla conoscenza del mondo occidentale anche grazie al contributo di George Gurdjeff che,
in particolare, ha evidenziato tre "centri principali" caratterizzanti ogni persona.
Acquisendo consapevolezza di questi tre centri e correggendone la spinta inconscia è possibile raggiungere e completare la propria crescita.

I tre centri sono la testa, il cuore e le viscere.
Secondo Gurdjeff l’equilibrio o la disarmonia fra i tre centri è all’origine del grado di crescita o di immaturità di ciascuno di noi (secondo la Naturopatia, dall’armonia di questi tre centri dipende la nostra salute o la nostra malattia).
Ed è proprio intorno a questi tre centri che gravitano i nove tipi fondamentali dell’enneagramma.

Nello specifico si individuano:

a) i soggetti volitivi, intraprendenti, impulsivi, attivi o, all’opposto, passivi, amanti del quieto vivere - questi hanno predominanza del centro viscerale;

b) i soggetti intuitivi, sentimentali, dediti al prossimo, attenti all’immagine di sé, bisognosi di approvazione e ammirazione - costoro fanno riferimento al centro emotivo;

c) i soggetti creativi, riflessivi, cerebrali, ricchi di interiorità, ma anche timorosi e dispersivi - essi si muovono in funzione del centro razionale.

Vi riconoscete in almeno una di queste categorie?
Bene, allora siete pronti per addentrarvi e appassionarvi alla scoperta dei nove punti dell’enneagramma.

Nel mondo occidentale si pensa che gli individui attingano prevalentemente ad un’unica forma di intelligenza, quella legata al cervello. In realtà, quotidianamente è possibile vedere e sperimentare che non è così.
Come detto, sono tre le forme di intelligenza cui gli individui attingono a seconda delle circostanze. La prima risiede nelle viscere ed è connessa all’energia vitale; il cuore e ciò che riguarda i sentimenti e l’affettività costituiscono la seconda, mentre la terza (e ultima) è la testa, cioè il prevalere del pensiero nel nostro modo di essere.

Delle nove tipologie dell’enneagramma, tre (8-9-1) tendono a gravitare attorno al centro viscerale, tre (2-3-4) attorno al centro emotivo, e tre (5-6-7) attorno al centro intellettivo.
Ci saranno quindi i capi, i mediatori e gli idealisti (area viscerale), gli aiutanti, gli organizzatori e gli artisti (area emotiva) e per finire gli osservatori, i collaboratori e gli ottimisti (prevalenza del pensiero).

Lo sviluppo della personalità inizia quando, nell’individuo, un centro predomina sugli altri.

Secondo l’enneagramma, l’orientamento di fondo di ciascuno di noi è condizionato da dinamiche inconsce e non da scelte consapevoli e mature. È solo acquisendo consapevolezza della propria motivazione inconscia e correggendo la sua spinta che l’uomo può crescere.

L’enneagramma è uno strumento che aiuta a fare chiarezza su di sé.

 

istintivo

 
intellettuale

emotivo

 Ogni individuo, pur rimanendo unico, condivide forti similitudini con la tipologia cui appartiene. La personalità, che è frutto della mappa genetica e degli influssi ambientali, può espandersi.

Così, se non è possibile scegliere la propria personalità, con l’enneagramma si ha però la grande opportunità di diventarne consapevoli, di accettarla e, nel corso della vita, con impegno e sforzo costanti, di mutarne la consistenza di fondo. Ciò che ciascuno può fare è valorizzare al meglio le proprie potenzialità dilatando gli elementi positivi della propria tipologia.

Grazie ad un percorso numerico preciso di evoluzione, l’enneagramma offre, per ogni tipologia, itinerari dinamici di crescita in grado di condurre oltre la propria compulsione, prospettando così percorsi concreti di maturazione personale.


Un grazie per la collaborazione a

Chiara Perazzoli

LUMEN, Il Giornale della Natura


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


15045