Shopping       Add to Google

Home

 
Fai di Beltade.it la tua Home Page
Aggiungi Beltade.it ai Preferiti

powered byGoogle

Web

Beltade

lunedì 20 maggio 2019
   ARCHIVIO CATEGORIE


   SPOT

Tipicoshop.it prodotti tipici regionali al giusto prezzo
   LE ALTRE NEWS

Wellness the best: Premium Spa Resort Hotels presenta il lusso!

Ausili non convenzionali nell’approccio integrato ai DTM

Stampa!

Il Centro ATM, la Clinica Odontoiatrica, la Società Italiana Disturbi e Algie dell’Articolazione Temporo-Mandibolare e l’Associazione medica per lo studio dell?agopuntura, presentano: Ausili non convenzionali nell’approccio integrato ai DTM (Seminario teorico-pratico)

Data: 29 settembre 2006

Sede: Università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara

Docenti: Prof. Roberto Giorgetti, Prof. Francesco Deodato, Dott. Carlo Di Stanislao

Contenuti e Obbiettivi: L’attuale sviluppo delle conoscenze in ambito posturale e più in generale in medicina funzionale, medicina delle evidenze, ha inserito la malocclusione e la patologia dell’ATM in numerosi quadri clinici di disequilibrio.
È stato più volte approfondito come l’occlusione e le articolazioni temporo mandibolari possano essere causa di problematiche che, attraverso meccanismi di trasmissione neuro-muscolare, si manifestino anche in distretti corporei distanti dall’estremità cefalica All’operatore si presenta però un grosso quesito circa l’eziologia di alcune delle patologie che si trova ad affrontare.
Esiti post traumatici o danni iatrogeni localizzati hanno nel nesso di causa-effetto un importante dato a supporto della valutazione eziologica ma problematiche funzionali complesse, articolate, particolarmente in ambito extraarticolare (posturale, miotensivo ecc) possono risultare quadri difficili da esaminare.
Se è vero che un disequilibrio articolare può creare disturbi muscolari a distanza, algie e, nel tempo, tensione emozionale, disturbi del sonno ecc, è altrettanto vero il contrario. In altri termini è difficile comprendere se l’occlusione o qualunque disarmonia di competenza stomatognatica sia causa della problematica o si inscriva in un quadro più vasto comprendente disturbi del sonno, alterazioni del digerente, del sistema genito urinario ecc.
Si impone pertanto, nella considerazione di queste situazioni, la valutazione della costituzione individuale, del sistema psico neuro endocrino immunitario del paziente, sì da comprendere e correlare tra loro i diversi sintomi, e patologie che apparentemente non hanno matrice comune.
In questo senso non è necessario individuare una singola causa eziopatogenetica, bensì la “tendenza soggettiva” a sviluppare disarmonie in quella particolare direzione (ribadiamo, in assenza di patologie organiche causate da noxe patogene esterne).
L’interrogatorio, l’esame Biotipologico del soggetto e la valutazione della lingua sono alcuni dei mezzi di cui la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) si avvale per conoscere la condizione generale del paziente, individuarne la probabile evoluzione temporale e la prognosi eventuale, permettendo di “personalizzare” la valutazione e cogliere le cause eziopatogenetiche, tra le tante eventuali, che fanno capo alla disarmonia “primaria” del soggetto stesso.
Allo stesso modo permette di interpretare dati oggettivi strumentali attraverso la soggettività del paziente e di trovare una matrice comune ad un’algia masseterina, a un disturbo del sonno o a un disequilibrio digestivo, non relazionandoli in ordine di primarietà, ma inscrivendoli in quadri patologici che possano contemplarli tutti.
L’esame morfologico del malato in senso sia statico (altezza, corporatura ecc.) che dinamico (gesti, movimenti, andatura ecc.) e in più l’esame di aree privilegiate (mano, viso ecc) consente di comprendere a quale categoria il soggetto appartiene e, di conseguenza, la sua patergia e reattività vegetativa, endocrina, immunitaria e generale.
Considerando poi che ogni costituzione presenta forze e debolezze (meiopregie) di struttura e di tessuti, è possibile immaginare, per ogni area corporea, punti di forza e loci minoris resistentiae di tipo non causale.
Attraverso queste interpretazioni la valutazione dei punti trigger può essere intesa come manifestazione esteriore di un disequilibrio più profondo e non esclusivamente locale.
Analogamente il trattamento dei punti grilletto, se correttamente impostato, può portare a risultati importanti non esclusivamente di tipo sintomatico.
I relatori, dopo aver inquadrato per linee generali le caratteristiche della MTC illustrano come, grazie all’esame morfopsicobiotipologico, sia possibile individuare distretti e situazioni “a rischio” per ciascun soggetto, importantissime per una valutazione integrata in ambito eziopatogenetico.
Pongono inoltre l’attenzione sui punti trigger e sulle informazioni che l’organismo esprime attraverso questi, nonché sulle possibilità di intervenire in caso di resistenza alla terapiafarmacologia o gnatologica con dispositivi occlusali.
Il tutto esclusivamente a scopo di supporto e integrazione e non di sostituzione diagnostica e terapeutica con le metodiche tradizionali.

Indirizzato a:
– Laureati in Odontoiatria,
– Specialisti in Odontoiatria,
– Laureati in Fisioterapia.

Tipologia:
Lezioni frontali e casi clinici pratici valutati sotto il profilo diagnostico e terapeutico. Il seminario è a numero chiuso.

Per informazioni:
Prof. Francesco Deodato,
e-mail: Deodato.francesco@tiscali.it

Programma
9.30 – 10.30
I DTM: stato dell’arte.

10.30 - 11.15
Il Documento della FNOMCeO sulle MnC : definizione ed inquadramento delle MnC.

11.15 - 11.30
Coffee break

11.30 - 12.30
Elementi di diagnostica nei DTM.
L’importanza della diagnostica differenziale nell’approccio individuale alla problematica. Il paziente con DTM ed i disturbi “ atipici”

12.00 – 13.30
Il sintomo: interpretazione e caratterizzazione nel colloquio anamnestico: caratteristiche, insorgenza, durata, correlazione stagionale, climatica e circadiana.
La stasi, il vuoto ed il pieno energetico

13.30 – 14.30
Lunch

14.30 - 15.00
Acquisizioni anamnestiche importanti nell’inquadramento del soggetto e della sua problematica: l’interrogatorio “ aspecifico”

15.00 - 16.00
Cenni sul sistema psico neuro endocrino immunitario: le costituzioni biotipologiche individuali in medicina cinese

16.00 - 16.15
Coffee break

16.15 - 16.45
Diagnostica e semeiotica non convenzionale: cenni generali sull’esame glossoscopico e pulsologico. L’esame obiettivo e palpatorio, i punti d’allarme di organi e visceri.

16.45 - 17.15
I punti trigger e l’irradiazione del dolore: interpretazione secondo i percorsi meridianici

17.15 – 18.45
Elementi generali di terapia: fitoterapia, massaggio, agopuntura e dietetica “costituzionale”. Casi clinici

18.45 – 19.15
Controindicazioni e reazioni avverse: il processo di guarigione

Curriculum breve relatori

FRANCESCO DEODATO
Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria.
Professore a contratto presso l’università di Siena di
- Gnatologia clinica (Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria)
- Laboratorio (Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia)
- Malattie Odontostomatologiche (Corso di Laurea in Ortottista e assistente di
oftalmologia)
Master di II livello di gnatologia clinica.
Dal 1992 frequenta il Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche dell’Università degli Studi di Siena e partecipa dal 1995 all’attività del Centro per lo Studio delle interconnessioni tra Postura, Dolore Cronico e Patologia Algico-disfunzionale dell’A.T.M. e dal 1999 all’attività del “Centro ATM” svolgendo attività di ricerca (in particolare sulle connessioni tra occlusione, postura e motilità oculare), didattica formale e interattiva nel CLOPD e nei Corsi di Perfezionamento svolti in collaborazione con la Scuola di Specializzazione di Ortognatodonzia. Docente ai Corsi di Perfezionamento e ai Master di II livello sulle patologie dell’A.T.M e sulla biomeccanica ortodontica svolti in collaborazione con la Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia dal 1995. Socio fondatore e segretario SIDA nel biennio 2002-2003. Docente di Medicina Tradizionale Cinese presso l’Associazione Medica per lo Studio dell’Agopuntura ( AMSA) di Roma. Autore di due libri sull’Articolazione Temporo-mandibolare e uno (in corso di stampa) sulle relazioni tra occlusione ed oculomotricità. Autore di numerosi lavori pubblicati su riviste scientifiche nazionali ed internazionali.

ROBERTO GIORGETTI
Laureato a Pisa nel 1965, specializzato a Milano, si è dedicato all’Ortodonzia divenendo un Docente presso la Scuola di Specializzazione in Odontostomatologia dell’università degli Studi di Siena, quindi Ordinario d’Ortognatodonzia, nonché incaricato di Gnatologia Clinica e Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia. Sempre presso L’Università di Siena è Direttore del centro “Post Graduate” per l’aggiornamento continuo post-laurea. Presidente della Società Italiana Di Ortodonzia negli anni ’98-’99, e Vice presidente europeo della FEO (Orthodontic Federation of Europe). Socio Fondatore e Past President della SIDA (Società Italiana Disfunzioni e Algie dell’Articolazione Temporomandibolare), anno 2002-2003. Autore di numerosi lavori scientifici e di numerosi libri di testo

CARLO DI STANISLAO
Laureato in medicina e Chirurgia , specialista in dermatologia ed allergologia. Dirigente Medico di 1° Livello Responsabile Servizi di Allergologia e di Agopuntura UOC di Dermatologia Dipartimento di Medicina L’Aquila. Responsabile Segreteria Scientifica Comitato etico ASL 04 L’Aquila. Segretario Sezione Interregionale Abruzzo-Molise dell’Associazione Italiana Allergologici e Immunologi Ospedalieri e Territoriali. Professore a Contratto in Allergologia Università de L’Aquila e di Agopuntura Università di Chieti. Tutor di Dermatologia Facoltà di Medicina e Chirurgia Università de L’Aquila. Collaboratore del Centro ATM dell’Università degli Studi di Siena Autore di 12 libri di Agopuntura e Medicina Cinese.

www.agopuntura.org


SPOT

 | Contacts | Credits | Info | Dicono di Noi | Pubblicità | Disclaimer | Comunicati Stampa | Newsletter |

Tutto il materiale presente in questo sito è Copyright 2000-2007 Info4U s.r.l.. È vietata la riproduzione anche parziale.
Info4U s.r.l. declina ogni responsabilità per inesattezze dei contenuti e per dati non aggiornati.


123652